Implantologia dentale

implantologia dentale signori dental health

L’implantologia dentale è quella branca dell’odontoiatria volta a ripristinare uno o più denti mancanti.

L’assenza di uno o più denti può farci sentire profondamente a disagio in pubblico. Un graduale spostamento dei denti, provocato dall’assenza prolungata di elementi dentali, inoltre può causare gravi problemi di masticazione

La perdita dei denti può considerarsi un vero e proprio trauma. In passato, questo problema era risolvibile soltanto ricorrendo all’utilizzo di protesi mobili, come le dentiere, oppure utilizzando protesi fisse, come i ponti. 

Oggi, è possibile invece sostituire i denti mancanti con denti fissi grazie all’implantologia dentale: una tecnica dentale professionale e avanzata.

  • Addio dentiere ballerine
  • Denti fissi in totale relax
  • Senza disagi grazie alla sedazione cosciente

Come viene effettuata l’implantologia dentale?

L’implantologia dentale è una tecnica che prevede la sostituzione parziale o totale dei denti mancanti con impianti dentali, costituiti da viti in titanio, inseriti direttamente nell’osso (mandibolare o mascellare) in sostituzione alla radice del dente. Successivamente si procede con l’applicazione di capsule di ceramica avvitate sugli impianti stessi, in grado di riprodurre esattamente l’aspetto naturale dei denti.

Si tratta di impianti con i quali è possibile sostituire i denti persi, finalizzati al ripristino delle funzionalità masticatorie e a correggere nel migliore dei modi i difetti estetici del proprio sorriso. 

A differenza di altre soluzioni, l’implantologia dentale è una tecnica che assicura un’ottima stabilità e durata nel tempo.

Implantologia a carico immediato o a carico differito?

L’implantologia dentale può essere a carico immediato o a carico differito.

Nel primo caso è possibile mettere i denti fissi provvisori già dopo poche ore mentre nel secondo è necessario attendere anche alcuni mesi che le gengive guariscano completamente per caricare gli impianti.

Solo il proprio dentista di fiducia dopo un’accurata valutazione potrà suggerire il modo più efficace di intervenire in ogni specifico caso e valutare come operare nel modo migliore anche nei casi più complessi.

implantologia dentale denti

Perché si utilizza il titanio per costruire gli impianti dentali?

Il titanio è un materiale definito “biocompatibile” con il nostro organismo e per questo motivo è considerato il più idoneo per la realizzazione dei denti. 

Si tratta di un materiale ipoallergenico che riduce al minimo il rischio di intolleranze o allergie. Inoltre, è in grado di legarsi perfettamente con le cellule dell’osso sul quale si trova.

Affidati a noi, ti faremo tornare a sorridere e a masticare come un tempo!

Le fasi dell’implantologia dentale

Prima di procedere con l’intervento di implantologia, è necessario effettuare una visita preliminare. In questa prima fase verranno eseguite tutte le analisi e gli esami necessari per poter effettuare il trattamento: radiografie, fotografie e calchi in gesso. 

Questa fase preliminare stabilirà se sarà o meno possibile inserire gli impianti dentali. Nel nostro studio dentistico di Grosseto siamo in grado di trattare anche i casi più complessi, in cui la qualità e la quantità dell’osso non sono sufficienti, grazie al ricorso all’implantologia zigomatica.

Nella seconda fase, si procede invece con l’intervento vero e proprio, durante il quale il dentista effettuerà l’inserimento dell’impianto dentale. L’operazione terminerà nell’arco di poche ore, se è possibile ricorrere all’implantologia a carico immediato, e si svolgerà in totale sicurezza e serenità per il paziente.

L’implantologia dentale è dolorosa?

Al fine di ridurre al minimo il fastidio che potresti avvertire durante l’operazione è possibile ricorrere alla sedazione cosciente, che ti permetterà di non sentire nulla e di affrontare l’intervento in totale serenità, pur rimanendo cosciente.  

Subito dopo l’intervento  c’è la possibilità che si accusino gonfiore e sensibilità a livello gengivale. Questo  è da considerarsi del tutto normale e svanirà nell’arco di qualche giorno.

Come prendersi cura degli impianti dentali?

Come abbiamo già anticipato, nei giorni successivi  all’inserimento degli impianti dentali, è del tutto normale avvertire gonfiore e sensibilità gengivale. Tuttavia, nella fase post-operatoria sarà cura del dentista prescrivere una terapia antidolorifica e antibiotica al fine di ridurre al minimo ogni tipo di fastidio.

Una volta ultimato, un impianto dentale può durare molto tempo. Ma è bene precisare che è comunque molto importante riuscire a preservare l’integrità degli impianti attraverso alcune buone abitudini.

Sicuramente l’igiene orale domiciliare è fondamentale per conservare in maniera ottimale l’impianto dentale. Allo stesso modo, la pulizia dentale periodica professionale fatta dal dentista è fortemente consigliata. 

Ricordiamoci altresì che il fumo di sigaretta è sconsigliato, in quanto potrebbe rallentare il processo di guarigione nei giorni successivi all’operazione, e in generale potrebbe condizionare la durata dell’impianto.

Smile and chew as well as before, ask for a first visit!